TwitterFacebookGoogle+

Melania Rea, Cassazione conferma 20 anni per Parolisi

Roma – E’ definitiva la condanna a 20 anni di carcere per Salvatore Parolisi, l’ex caporal maggiore dell’Esercito, ritenuto responsabile dell’omicidio della moglie, Melania Rea, avvenuto nell’aprile del 2011.

La Quinta sezione Penale della Cassazione ha infatti rigettato il ricorso presentato dalla difesa di Parolisi contro la sentenza emessa, in sede di rinvio, dalla Corte d’Assise d’Appello di Perugia, il 27 maggio dello scorso anno. I giudici perugini avevano dovuto rideterminare la pena (nel primo processo d’appello, a L’Aquila, l’imputato era stato condannato a 30 anni) dopo che la Suprema Corte, nel febbraio 2015, aveva escluso l’aggravante della crudelta’. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.