TwitterFacebookGoogle+

"Melania Trump escort", lei chiede 150 milioni al Daily Mail

Londra – Torna alla ribalta della scena politica americana Melania Trump, moglie del candidato repubblicano alla Casa Bianca. La ex modella slovena naturalizzata americana ha citato in giudizio per la cifra monstre di 150 milioni di dollari il tabloid britannico Daily Mail perche’ in un articolo, pubblicato ad agosto, ha sostenuto che negli anni ’90 prima di incontrare il ‘palazzinaro’ newyorkese e fare la modella lavorava anche come ‘escort’. L’istanza e’ stata depositata nella corte di Montgomery in Maryland vicino Washington. Nel pezzo il Mail aveva anche sostenuto che Melania aveva mentito sulla sua eta’ (aveva dichiarato un anno in meno) quando era arrivata a New York sollevando dubbi sulla regolarita’ del suo status di immigrato. Nel ricorso i legali della signora Trump hanno sottolineato che il Mail si e’ solo limitato a rimuovere l’articolo dal sito web, ma non si e’ mai scusato per il suo contenuto offensivo, ne’ ha mai smentito formalmente la notizia anche se ha pubblicato una ritrattazione sulla sua edizione cartacea all’indomani della pubblicazione sul sito web. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.