TwitterFacebookGoogle+

Meningite: in Toscana muore un'altra donna

Viareggio – Una insegnante di Viareggio di 64 anni è morta ieri all’ospedale di Livorno ad un mese dal ricovero per meningite nel reparto di malattie infettive. La donna – Lilia Agata Caputo, 64 anni, originaria di Rimini ma da moltissimi anni residente in Versilia – è deceduta in seguito a complicazioni.

Ieri altra vittima a Firenze

L’insegnante vittima era stata ricoverata lo scorso 24 ottobre per una meningite pneumococcica purulenta dalla quale sembrava essersi ripresa. Nei giorni scorsi le sue condizioni si sono nuovamente aggravate a causa delle complicazioni che hanno portato alla sua morte. I funerali si terranno domani pomeriggio a Viareggio.

 

Per approfondire:

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.