TwitterFacebookGoogle+

Meno della metà degli elettori M5s vuole andare al governo con la Lega

Con l’avvio delle consultazioni al Quirinale, la ricerca di una soluzione per la nascita di un nuovo Governo è nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, ha analizzato gli orientamenti degli elettorati dei due partiti usciti vincitori dalle urne e che si contendono oggi Palazzo Chigi: i 5 Stelle e la Lega. 

La soluzione preferita dal 46% di chi ha votato il 4 marzo per il Movimento guidato da Luigi Di Maio, sarebbe quella di un Governo M5S-Lega. In seconda battuta, il 27% preferirebbe tornare alle urne, preferibilmente con una nuova legge elettorale; poco meno di un quinto guarda con interesse ad una soluzione con il Partito Democratico e Liberi e Uguali. In coda, indicata da appena il 4% degli elettori 5 Stelle, l’opzione di un Governo con l’intero Centro Destra, inclusivo di Forza Italia.

Demopolis ha studiato anche gli orientamenti dell’elettorato di Salvini: il 65% riterrebbe accettabile l’ipotesi di un Governo tra i due partiti usciti vincitori il 4 marzo. Sarebbe invece da escludere un’alleanza del Centro Destra con il PD, ritenuta inaccettabile da chi ha votato Lega il 4 marzo. 

“In estrema sintesi – spiega il direttore dell’Istituto Demopolis Pietro Vento – la soluzione meno apprezzata dagli elettori del Movimento 5 Stelle si conferma quella di un Esecutivo con l’intero Centro Destra (Lega-Forza Italia-FdI), che piacerebbe soltanto al 4% degli intervistati. Sul fronte opposto – conclude Pietro Vento –  l’opzione più invisa ai leghisti risulterebbe quella di un’alleanza con il Partito Democratico, condivisa da appena 5 elettori su 100”. 

La luna di miele tra le due aree politiche si attenua, però, sul nome del Presidente del Consiglio. L’Istituto Demopolis ha rilevato, per il programma Otto e Mezzo, l’opinione degli elettori del Movimento 5 Stelle. Se l’83% ritiene ovviamente auspicabile un Governo con la Lega guidato da Luigi Di Maio, l’ipotesi opposta troverebbe la resistenza di quasi i due terzi dell’elettorato: appena il 20% degli elettori 5 Stelle vedrebbe positivamente un Governo guidato dal leader leghista Matteo Salvini. 

Nota informativa – L’indagine è stata condotta dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, per il programma Otto e Mezzo, dal 2 al 3 aprile 2018 su un campione stratificato di 1.500 intervistati, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne. Supervisione della rilevazione demoscopica di Marco E. Tabacchi. Coordinamento del Barometro Politico Demopolis a cura di  Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. Approfondimenti e metodologia su: www.demopolis.it

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.