TwitterFacebookGoogle+

Mentana ha spiegato perché il suo giornale di giovani farà bene al giornalismo 

Un nuovo giornale online fatto solo da giornalisti giovani per aiutare a ricucire il ‘divorzio’ che c’è stato fra i giovani e l’informazione: così il direttore di La7, Enrico Mentana, ha spiegato uno dei principali obiettivi del suo nuovo progetto editoriale. Parlando sul palco di Campus Party a Rho Milano Fiera, Mentana ha osservato che “il giornalismo tradizionale sta morendo perché la maggior parte dei giovani non legge un giornale tradizionale, perché c’è un problema contenutistico e generazionale”.

“Questo vale anche per la tv. La maggior parte delle notizie sono fatte da persone di 50-60 anni e rivolte a altre persone di 50-60 anni”, ha sottolineato. “Io penso che si possa e si debba ricreare un rapporto fra i giovani e l’informazione. Per farlo però serve creare un profilo informativo adatto a loro”, ha continuato Mentana. “Nella società italiana tutto è stato fatto per preservare l’esistente e tener seduto chi è seduto, e questo è il dramma dell’Italia almeno degli ultimi dieci anni. I protagonisti restano sempre gli stessi, anche nel giornalismo. Solo un giornale online fatto direttamente dai giovani e per i giovani può colmare in parte quel divario di cui ho parlato: serve che i giovani siano una linfa nuova e accettata”, ha aggiunto il giornalista.

“Creare questa cosa sarà una goccia nel mare, ma magari potrà dare un esempio che spero sia contagioso. Vi sprono a essere forti”, ha infine concluso Mentana, lamentando di aver visto, anche nei cv che gli sono arrivati per la nuova iniziativa editoriale, “nessuna volontà di rischiare, che è la vera caratteristica dei giovani”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.