TwitterFacebookGoogle+

Messico: Obrador nuovo presidente. “Con Usa amicizia e cooperazione”

Il Messico desidera un a “relazione di amicizia e cooperazione” con gli Stati Uniti. Sono le prime dichiarazioni rivolte al paese vicino da Andres Manuel Lopez Obrador, che ha vinto le elezioni presidenziali con almeno il 53% dei voti. Il capo della sinistra populista messicana ha tratto vantaggi, tra l’altro, dalle sue dure critiche contro il ‘muro’ di Donald Trump, al confine tra ui due paesi.

Donald Trump si è congratulato con il nuovo presidente del Mesico, Andres Manuel Lopez Obrador: “Insieme possiamo fare molto, e di ciò ne trarranno beneficio sia Stati Uniti che Messico”, ha twittato il presidente americano, la cui insistenza sul ‘muro’ e le cui dichiarazioni passate hanno condotto a un livello minimo le relazioni bilaterali tra i due paesi. Il presidente americano si è augurato di poter “lavorare” insieme con Obrador, che, però, ha condotto una campagna elettorale indicando, tra i temi, proprio il ‘muro’ anti-immigrati di Trump e assicurando che, una volta eletto, avrebbe messo “a posto” l’inquilino della Casa Bianca. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.