TwitterFacebookGoogle+

Meteo: caldo record al sud, nubifragi sulle Alpi

(AGI) – Roma, 16 set. – Il clima dell’Italia sembra si stia avviando inesorabilmente verso l’inizio della nuova stagione, ma prima l’estate giochera’ ancora le sue ultime carte, soprattutto al Centro-Sud. La redazione web del sito www.iLMeteo.it comunica che oggi, specie nella prima parte del giorno, rovesci e temporali sparsi riguarderanno la Toscana, soprattutto meridionale e localmente il Friuli Venezia Giulia. Rovesci piu’ frequenti invece sull’arco alpino, specie tra il Piemonte e la Lombardia. Sole e caldo sul resto del Centro e al Sud. Domani i temporali diventeranno diffusi e localmente forti ancora una volta su tutte le Alpi, Prealpi e localmente fin verso le alte pianure. Caldo intenso al Sud con punte di 37/39� in Puglia, tra 32 e 35� sul resto del Meridione e al Centro. Antonio Sano’, direttore del sito www.iLMeteo.it avvisa che da domenica 20 lo scenario meteorologico italiano verra’ stravolto dall’arrivo di una bassa pressione che dal Nord Europa si gettera’ nel Mediterraneo. Piogge e temporali diventeranno frequenti su molte regioni del Nord, poi del Centro e quindi del Sud. La bassa pressione favorira’ l’ingresso di venti freschi di maestrale che faranno calare le temperature su tutta Italia, portando un clima piu’ fresco dappertutto. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.