TwitterFacebookGoogle+

Migranti: Alfano, in Europa finalmente hanno aperto gli occhi

(AGI) – Palermo, 3 set. – “Finalmente tutti hanno aperto gli occhi. Lo diciamo da due anni che siamo di fronte a un flusso biblico e che non si poteva contenere tutto all’interno della frontiera italiana. Tant’e’ che oggi ci sono i morti nel tir in Austria, c’e’ il conflitto al confine tra Grecia e Macedonia, c’e’ il problema dell’Eurotunnel tra la Francia e l’Inghilterra. Tutti stanno capendo che avevamo ragione e oggi possiamo dire, finalmente, che Germania e Francia si sono associate a noi nella richiesta di un’equa distribuzione di tutti i profughi a livello europeo”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano, a Palermo, a margine della cerimonia in ricordo del prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa. “A noi si puo’ chiedere di fare una battaglia in Europa per una equa distribuzione e una battaglia per velocizzare le procedure di asilo per chi ne ha diritto: lo abbiamo fatto – ha affrmato Alfano -. Ma non ci si puo’ chiedere, ancora oggi, di fronte a quella scena di quel bambino morto in spiaggia, di ritirare la mano se qualcuno sta per annegare in mare. Quello non ce lo puo’ chiedere nessuno perche’ e’ una violenza contro le nostre coscienze di uomini e non di politici e delle istituzioni”. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.