TwitterFacebookGoogle+

Migranti, Marina sbarca 726 profughi a Reggio Calabria

Reggio Calabria – E’ terminato nel primo pomeriggio a Reggio Calabria lo sbarco di 726 migranti dala nave “Vega” della Marina Militare, che ne da’ notizia sul suo profilo Twitter. Si tratta di una parte dei profughi soccorsi nel Mediterraneo nei giorni scorsi. Altri 622 erano giunti stamattina nel porto di Vibo Valentia con la nave militare irlandese “James Joyce”. Altri 207 sono attesi in serata a Pozzallo (Ragusa).Sono quasi 7.500 i migranti che nel corso di questa settimana sono stati recuperati e salvati da unita’ militari italiane ed anche mercantili in interventi coordinati dalla Centrale operativa della Guardia Costiera, a Roma. Oggi gli ultimi, massicci sbarci: a Vibo Valentia la nave militare irlandese “James Joyce” ha condotto 622 profughi. Nel weekend c’è stata una tregua, nel senso che non ci sono state segnalazioni di barconi carichi di disperati in navigazione verso le coste italiane o comunque in quell’ampia fascia di mare aperto che dalle coste libiche va verso la parte nord del Mediterraneo. Da inizio anno sono invece 84mila le persone recuperate in mare e quindi sbarcate in Italia, un numero – si fa notare alla Guardia Costiera – in linea con quello dell’anno precedente. Numeri comunque drammatici, appena attenuati dal fatto che non ci siano aumenti. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.