TwitterFacebookGoogle+

Migranti, naufragio vicino Lesbo Molti bambini tra i 26 dispersi

(AGI) – Atene, 20 set. – Nuovo naufragio di un barcone di migranti nel mar Egeo, in Grecia: sono 26 i dispersi, tra cui alcuni bambini, dopo che un gommone e’ affondato davanti alla costa sud-orientale dell’isola di Lesbo, ha reso noto la Guardia costiera ellenica che con due sue unita’ ha tratto in salvo 20 persone. Il naufragio e’ stato localizzato da un elicottero lituano di Frontex. Sabato una bimba siriana di cinque anni era morta e altri 13 migranti sono risultati dispersi dopo l’affondamento di un altro barcone lungo la rotta tra la Turchia e la Grecia e venerdi’ il corpo di un’altra bimba siriana di quattro anni era stato trovato su una spiaggia della Turchia occidentale. Sono invece tra i 12.000 e i 13.000 i migranti arrivati in Austria nella sola giornata di sabato: lo ha riferito il direttore della Croce Rossa locale, Gerry Foitik. Si tratterebbe per lo piu’ di migranti che dalla Croazia erano stati fatti arrivare in Ungheria e che Budapest ha deciso di lasciar proseguire verso l’Austria. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.