TwitterFacebookGoogle+

Migranti; nella notte lo sbarco a Pozzallo degli ultimi 380 dalle due navi

È andato avanti per tutta la notte a Pozzallo, in Sicilia, lo sbarco dei 380 migranti rimasti a bordo delle due navi di Frontex e della Guardia Costiera, i pattugliatori Protector e Monte Sperone. Il via libera del Viminale era arrivato nella tarda serata di domenica, dopo l’impegno di Malta, Francia, Germania, Spagna e Portogallo ad accoglierne 50 ciascuno. “È una vittoria politica”, aveva commentato il ministro dell’interno, Matteo Salvini. Nella giornata di domenica erano già stati sbarcati in 57 – 43 donne e 14 minori – più alcuni uomini per evitare di dividere le famiglie. Intorno alle 2 di notte è iniziato lo sbarco di 195 uomini dalla Nave Monte Sperone e di altri 185 dalla nave militare britannica Protector.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.