TwitterFacebookGoogle+

Migranti: Onu esamina risoluzione per intervento in acque Libia

(AGI) – New York, 17 set. – La Gran Bretagna ha presentato una risoluzione all’Onu per autorizzare le forze europee ad agire nelle acque internazionali davanti alle coste libiche contro i barconi dei trafficanti di migranti anche se battenti una bandiera nazionale. Lo hanno riferito all’Agi fonti diplomatiche. La risoluzione potrebbe essere votata dal Consiglio di Sicurezza gia la prossima settimana, alla vigilia dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con il leader del mondo riuniti nel Palazzo di Vetro. Il testo, a quanto si apprende, prevede che le forze navali europee possano intercettare i barconi dei migranti, ispezionarli e, se necessario, distruggerli. Il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha convocato una riunione dedicata all’emergenza migranti per il prossimo 30 settembre, a margine dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.