TwitterFacebookGoogle+

Migranti: Orban, entro il 15 nuovo pacchetto norme per fermarli

(AGI) – Bruxelles, 3 set. – Entro il 15 settembre in Ungheria entreranno in vigore un pacchetto di norme, compresa una barriera fisica, per contrastare il massiccio flusso di migranti. Lo ha annunciato il premier, Viktor Orban, al termine dell’incontro a Bruxelles con il presidente del Parlamento, Martin Schulz. “Sono venuto qui a informare il presidente che l’Ungheria ha fatto tutto il possibile per mantenere le regole. Abbiamo appena creato un nuovo pacchetto di norme, eretto una barriera e tutto questo insieme potra’ fornire una nuova situazione in Ungheria e in Europa dal 15 settembre”, ha affermato. Il premier ha poi messo l’accento sulla “paura” degli ungheresi ma anche in generale in Europa di fronte all’incapacita’ dei leader di “controllare la situazione”. “Abbiamo una settimana di tempo per prepararci”, ha concluso. – Nella riunione con il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, “non abbiamo parlato di soldi, ma di principi e regole” ha riferito Orban, spiegando che a suo giudizio “il messaggio da mandare ai migranti e’ ‘per favore, non venite'”. Per Orban, inoltre, “il sistema delle quote serve a incoraggiare i migranti a venire in Europa, e invece dobbiamo dire loro che non possiamo garantire che vengano accolti”. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.