TwitterFacebookGoogle+

Migranti: Salvini non cambia idea: “La nave Aquarius non vedrà mai un porto italiano”

La Nave Aquarius “non vedrà mai un porto italiano”. Lo ha detto il ministro dell’Interno matteo salvini nel corso di un’intervista al Giornale Radio Rai, sottolineando che l’unità (in utilizzo alla Ong SOS Mediterranee e con a bordo volontari di Medici Senza Frontiere e attualmente 142 migranti soccorsi al largo della Libia, ndr) “è di proprietà di un armatore tedesco e batte bandiera di Gibilterra”.

Come si ricorderà, lo scorso giugno nave Aquarius aveva soccorso 630 migranti ma non aveva ottenuto il via libera per attraccare in un porto italiano e quindi era scattata una operazione di trasferimento a Valencia, con il supporto di nave Orione, della Marina militare italiana, e di nave Dattilo, della Guardia costiera italiana, unità sulle quali erano stati trasferiti molti di quei 630 perché diversamente la nave dell’Ong non ce l’avrebbe fatta a navigare in sicurezza fino alle coste spagnole. Salvini ha anche parlato dei migranti sbarcati nelle ultime ore sulle coste calabresi: “Stiamo monitorando tutto con le forze dell’ordine”. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.