TwitterFacebookGoogle+

Migranti: Ungheria, arrestati 174 clandestini. Respinte tutte le richieste di asilo

(AGI) – Budapest, 15 set. – La polizia ungherese ha arrestato 174 migranti che avevano attraversato illegalmente la frontiera, dopo l’entrata in vigore a mezzanotte della legge che punisce l’ingresso illegale nel Paese, e ha fatto sapere che saranno sottoposti a processo. Budapest ha intanto preso in esame 16 richieste di asilo e le ha respinte tutte quante nel giro di poche ore. Altre 32 richieste sono state presentare e sono in fase di valutazione. Un funzionario dell’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati (Unhcr), Erno Simon, ha confermato di aver visto diversi richiedenti asilo respinti nel giro di qualche ora verso una cosiddetta “zona di transito” in una terra di nessuno al confine tra Ungheria e Serbia. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.