TwitterFacebookGoogle+

Milano, violenze sessuali sui detenuti: quattro anni al prete di San Vittore

Milano, violenze sessuali sui detenuti: quattro anni al prete di San VittoreDon Alberto Barin aveva abusato sessualmente di alcuni detenuti, tutti di origine nordafricana, in cambio di favori.

Quattro anni di reclusione sono stati inflitti a don Alberto Barin, l’ex cappellano del carcere di San Vittore a Milano accusato di violenza sessuale sui detenuti. Il gup ha qualificato 4 casi come di lieve entità, ossia toccamenti, mentre per altri 4 ha riconosciuto il consenso indotto, ossia il prete avrebbe convinto i detenuti ad avere rapporti sessuali con lui. Le vittime degli abusi, compiuti tra il 2008 e il 2012, sono tutti uomini di origine nordafricana e hanno età comprese tra i 23 e i 43 anni.

Don Barin era stato arrestato il 20 novembre 2012, perché,

secondo i pm, avrebbe fatto leva sullo stato di bisogno dei

detenuti e avrebbe fatto avere loro sigarette, saponette,

spazzolini e altri piccoli beni per vivere meglio in carcere, in

cambio di favori sessuali. Per quanto riguarda i risarcimenti, il gup non ha riconosciuto somme a titolo di provvisionale immediatamente esecutiva ai detenuti, costituitisi parti civili.

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_italiana/2014/03/28/milano_violenze_sessuali_sui_detenuti_quattro_anni_al_prete_di_san_vittore-5-360649.html#foto1

Fonte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.