TwitterFacebookGoogle+

Minacce al sindaco di Livorno, "credo scherzo ma si indaga"

Roma – “Sindaco se non autorizza la discarica di Bellabarba lo farà il suo successore. Ci pensi”. La lettera era accompagna da due proiettili e Filippo Nogarin, che ne è stato il destinatario, ha postato su Facebook la foto della missiva recapitata stamane in Comune. “Credo che si tratti di uno scherzo di cattivo gusto”, commenta il sindaco di Livorno. 

“Non avendone però la certezza – aggiunge l’esponente M5S – sono stato costretto a divulgare la notizia e a rivolgermi a Digos e polizia giudiziaria, che hanno aperto un’indagine”.

“Grave intimidazione nei confronti del primo cittadino di Livorno. Al sindaco Nogarin la mia piena solidarieta’”, scrive su Twitter la presidente della Camera, Laura Boldrini. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.