TwitterFacebookGoogle+

Molotov contro sede GOP in North Carolina

Washington – Una bottiglia incendiaria è stata lanciata contro una sede del Partito repubblicano a Hillsborough, nella contea di Orange, North Carolina. La polizia ha poi scoperto che su un muro di un vicino edificio era stata dipinta la scritta “nazisti”. Nessuno è rimasto ferito nell’incendio, mentre il direttore esecutivo del partito nello Stato ha definito l’episodio “terrorismo politico”.

 

The firebombing of a local political headquarters in Orange County is clearly an attack on our democracy. pic.twitter.com/fr9FWGQUoG

— Pat McCrory (@PatMcCroryNC) 16 ottobre 2016

 

Alcune foto diffuse sui social mostrano pareti e mobili bruciati al pari dei cartelli dei candidati, tra i quali quello di Donald Trump, completamente distrutto dalle fiamme. Sconosciuti hanno lanciato la molotov attraverso una finestra dell’edificio e la bottiglia incendiaria è esplosa all’interno della sede.

 

Animals representing Hillary Clinton and Dems in North Carolina just firebombed our office in Orange County because we are winning @NCGOP

— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 16 ottobre 2016

 

Il candidato repubblicano alle elezioni dell’8 novembre non ha perso l’occasione per accusare Hillary Clinton, puntando il dito contro “gli animali che rappresentano” la candidata democratica e “i democratici in North Carolina”, perchè, ha assicurato, “vinceremo”. Da parte sua Clinton ha condannato l’accaduto sul suo account Twitter, definendolo “orribile e inaccettabile”.

 

The attack on the Orange County HQ @NCGOP office is horrific and unacceptable. Very grateful that everyone is safe.

— Hillary Clinton (@HillaryClinton) 16 ottobre 2016

 

(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.