TwitterFacebookGoogle+

Monte Bianco, teleferica riavviata. Salvi i 16 passeggeri 

Parigi – La teleferica, che da ieri era bloccata sul Monte Bianco, è stata rimessa in moto. Sono tutti a terra, salvi, i 16 passeggeri rimasti ancora in quota dopo il guasto di ieri notte.

“E’ ripartita: l’ultimo cavo (che bloccava il sistema; ndr) e’ stato liberato”, ha reso noto Dechavanne Matthieu, amministratore delegato della societa’ Monte Bianco, poco prima delle 08:00. Gli ultimi passeggeri bloccati all’interno hanno dunque potuto raggiungere la terraferma senza essere prelevati dall’elicottero. 

Il fatto – L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio sulla teleferica che collega l’Aiguille du Midi (3.842 metri),sul lato francese del massiccio, alla Punta di Helbronner, (3.462 metri) che si trova sul limite del versante italiano. A bordo delle ‘telecabine’ dell’impianto ‘Panoramica Mont-Blanc’ che percorre circa 5 chilometri dal punto di partenza all’arrivo erano presenti 110 persone. Il guasto sarebbe stato provocato da un incrocio di cavi che si e’ prodotto forse a causa del vento. Poco dopo una operazione condotta con elicotteri svizzeri, francesi e italiani e’ stata organizzata per riportare i turisti a terra. Ma a causa del buio e delle condizioni climatiche non ottimali e’ stata sospesa dopo qualche ora ed è potuta riprendere solo all’alba.

Questa mattina ancora 16 persone erano bloccate in quota. Le operazioni di salvataggio, spiega il Soccorso Alpino, sono riprese all’alba, dopo l’interruzione attorno a mezzanotte e mezza a causa della nebbia. Sul posto erano presenti medici e psicologi dell’emergenza. In poche ore gli ultimi passeggeri rimasti in quota sono stati recuperati grazie anche al tempo buono e il cielo sereno sul Monte Bianco. (AGI) 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.