TwitterFacebookGoogle+

Moody's rivede al ribasso Pil Italia, solo +0,9% nel 2017

Roma – L’agenzia Moody’s ha rivisto al ribasso le previsioni sul Pil dell’Italia e delle altri grandi economie europee sull’onda dell’incertezza aperta dal voto dei britannici per uscire dall’Unione Europea. Nell’aggiornamento del ‘Global Macro Outlook’, l’economia italiana e’ ora vista in crescita dell’1% quest’anno e dello 0,9% nel 2017, laddove lo scorso maggio era stata stimata un’espansione dell’1,2% sia nel 2016 e nel 2017. Taglio pesante per le stime sul Regno Unito, che passa da un +1,8% nel 2016 e un +2,1% nel 2017 a un +1,5% quest’anno e un +1,2% l’anno prossimo, un taglio pari a quasi un punto. Ritocco molto moderato per la Germania (+1,7% nel 2016 e +1,5% nel 2017, una revisione pari a -0,1% in entrambi i casi, mentre in Francia la crescita del Pil stimata resta invariato nel 2016 (+1,3%) e ridotta di uno 0,1% nel 2017 (+1,2%). Attese invariate per l’anno in corso anche per la Spagna (+2,9%),mentre la stima per il 2017 passa da un +2,4% a un +2%. Le previsioni sulla crescita dell’Eurozona scendono a +1,5% nel 2016 (-0,1% rispetto ai dati di maggio) e a +1,3% nel 2017 (-0,3% rispetto ai dati di maggio). (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.