TwitterFacebookGoogle+

Morte studente Usa: autopsia, decesso per annegamento

Roma – Beau Solomon, il 19enne americano trovato morto lunedi’ mattina nel Tevere all’altezza di Ponte Marconi, e’ deceduto per annegamento. E’ quanto e’ emerso dall’esame autoptico disposto dal pm Marcello Monteleone. Ci vorra’ ancora qualche giorno, invece, per completare altri accertamenti medico-legali, tra cui l’esame tossicologico che servira’ sa stabilire se il giovane studente Usa avesse assunto sostanze alcooliche o droghe. Domani, intanto, e’ fissato a Regina Coeli davanti al gip Maria Agrimi l’interrogatorio di Massimo Galioto, il 40enne romano senza fissa dimora, accusato dalla Procura di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. Il pm ha chiesto al giudice di convalidare l’arresto e di emettere contestualmente un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. (AGI) .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.