TwitterFacebookGoogle+

Mps: vicenda Alexandria, condannati Mussari, Vigni e Baldassari

(AGI) – Siena, 31 ott. – Il processo sulla ristrutturazione del derivato Alexandria di Banca Mps si e’ concluso con una condanna a tre anni 6 mesi per l’ex presidente dell’istituto, Giuseppe Mussari, l’ex direttore generale, Antonio Vigni, e l’ex capo dell’area Finanza, Gianluca Baldassari. La sentenza e’ stata pronunciata dal presidente del Tribunale di Siena, Leonardo Vanni, dopo 4 ore di camera di consiglio. Ai tre manager, che hanno gia’ preannunciato ricorso, e’ stata anche inflitta l’inibizione per 5 anni dai pubblici uffici. L’accusa era di ostacolo all’attivita’ delle autorita’ di Vigilanza. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.