TwitterFacebookGoogle+

Msf, 260 migranti feriti da polizia a Idomeni

Idomeni – Almeno 260 profughi sono rimasti feriti dal lancio di candelotti di gas lacrimogeni e pallottole di gomma da parte della polizia macedone durante il tentativo di sfondare il confine al valico di confine con la Grecia di Idomeni. Lo riferisce l’organizzazione Medici Senza Frontiere (Msf). “Duecento persone sono state curate dal nostro personale medico per problemi respiratori, 30 per ferite da pallottole di gomme e 30 per altri problemi” , ha riferito Achilleas Tzemos di Msf. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.