TwitterFacebookGoogle+

Napoli: folla ai funerali di "Genny", il 17enne ucciso a colpi di pistola

(AGI) – Napoli, 11 set. – Un applauso scrosciante che rompe il silenzio del quartiere all’arrivo alla chiesa di Santa Maria alla Sanita’ del feretro di Gennaro Cesarano, il 17enne ucciso a Napoli nella notte tra sabato e domenica. Diverse centinaia di persone, tra cui molti ragazzi che indossano maglie bianche con la scritta ‘Genny vive’, si sono presi per mano sul sagrato della chiesa in attesa del feretro.

I piu’ piccoli assistono alla celebrazione seduti sul pavimento accanto alla bara bianca, insieme con il papa’ del ragazzo, Antonio. La stessa scritta appare su un grande striscione sistemato alle spalle dell’altare, lo stesso usato per la fiaccolata organizzata dagli abitanti del quartiere. In quell’occasione fu piantato accanto alla chiesa un ulivo, sui cui rami sono stati poggiati dei cappellini colorati, una maglia e dei lumini. L’omelia sara’ affidata a padre Alex Zanotelli, che officera’ il rito con i sacerdoti Antonio Loffredo, Giuseppe Rinaldi e altri parroci arrivati da quartieri disagiati.

Omicidio “Genny”: tutte le notizie nell’Archivio – Agi

Il 17 enne è stato colpito da due colpi di pistola lo scorso 6 settembre da sicari a piazza Sanità, zona del capoluogo campano ad alta fibrillazione nella criminalità organizzata, davanti la chiesa di San Vincenzo. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.