TwitterFacebookGoogle+

Napoli, grave 14enne deriso e seviziato. “Sei obeso”. Un arresto, due denunce

image (3) Una storia di violenza gratuita nel quartiere di Pianura a Napoli. Un 14enne sovrappeso preso di mira in un autolavaggio da tre 24enni, prima deriso poi denudato e violentato con la pistola ad aria compressa usata per pulire le vetture.

Napoli, 9 ottobre 2014  – Un minorenne in ospedale con il colon perforato in gravi condizioni, un 24enne arrestato e due suoi coetanei denunciati. Una storia di violenza gratuita che accade a Napoli nel quartiere di Pianura, risolta con una indagine difficile dei carabinieri. Indagine che scatta ieri dopo il ricovero in ospedale di un 14enne con lesioni multiple al colon. 

Solo attraverso quanto riferiscono i genitori, che hanno ricostruito l’accaduto attraverso mezze frasi di conoscenti, si comprende che il ragazzino, sovrappeso, è stato preso di mira da tre 24enni, mentre guardava lavare le macchine in una officina specializzata in via Padula; V.I., sotto lo sguardo dei suoi amici, uno dei quali abita in zona, dopo aver deriso il ragazzino, l’ha afferrato, denudato e violentato con la pistola ad aria compressa usata nell’autolavaggio per pulire le vetture. V.I. ora è in stato di fermo per tentato omicidio. I suoi complici, A.D. e V.E., denunciati per lo stesso motivo. Il ragazzino in ospedale è in condizioni serie.
I fatti si sono verificati intorno alle 12 di ieri, all’interno dell’autolavaggio “Sprint” di via Padula nel quartiere Pianura, luogo abitualmente frequentato sia dalla giovane vittima che dai tre 24enni, tutti già noti alle forze dell’ordine. 

http://www.quotidiano.net/napoli-aria-compressa-violenza-1.286095

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.