TwitterFacebookGoogle+

Nasce l'isola per gli esuli di Trump

New York – Cape Breton: fino a qualche settimana pochi statunitensi erano a conoscenza di questa verdissima isola canadese della Nuova Scozia poco più grande della Corsica e, di sicuro, pochissimi l’avrebbero presa in considerazione per andarci a vivere. Ora, però, tra gli americani sta montando un’autentica corsa a prendere informazioni in vista di un possibile esilio di massa in caso di vittoria di Donald Trump alle presidenziali.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.