TwitterFacebookGoogle+

Nascosto a Biella don Albertini, condannato a 9 anni per abusi su bimba in Brasile

Il-vescovo-in-strada-contro-la-poverta-FOTOGALLERY-563e553a5c3ef10Immancabile è giunto il comunicato stampa del Consiglio Episcopale della Diocesi di Biella (vedi link).

Secondo tale organo “Il 7 aprile 2014 don Albertini è assolto dall’accusa dal Tribunale civile dello Stato dell’Amazzonia in Brasile”.

Diversamente da quanto affermato dal Consiglio Episcopale nella sentenza (1) del Tribunale di Giustizia dello Stato dell’Amazzonia, emessa dal Giudice Carla Maria Santos dos Reis il 7 aprile 2014, si riscontra la seguente conclusiva disposizione, assunta dal magistrato dopo aver attentamente valutato le prescrizioni intervenute: 

“extingo a punibilidade de Albertini Piergiorgio”

Dunque nessuna assoluzione ma mera estinzione della punibilità, che è tutt’altra cosa.

Il Consiglio Episcopale, che evidentemente non sa ben leggere le sentenze, ha ritenuto utile chiudere il proprio comunicato con un richiamo alla diffamazione di persone dichiarate innocenti. Purtroppo  il tribunale brasiliano non ha – tecnicamente – dichiarato innocente l’imputato né stabilito la sua estraneità ai fatti contestati.

E tale richiamo – quasi una minaccia – illustra che il problema principale di questo Consiglio Episcopale non è la necessità di chiarezza, trasparenza ed informazione. Se così fosse nel 2013 il giornale “Il Biellese” avrebbe dovuto pubblicare la notizia della 1^ sentenza di condanna.

L’unica vera preoccupazione del Consiglio Episcopale Diocesano, invece, è la salvaguardia della propria immaginee delle campagne di finanziamento della Chiesa Cattolica e delle sue missioni.

Quante sono le offerte pervenute per i progetti diocesani in Brasile ? Quanti sono gli spot pubblicitari “Chiedilo a loro” ove sono illustrati amorevoli sacerdoti impegnati nel sociale ?

Se la Diocesi di Biella avesse puntualmente narrato/informato delle vicende giudiziarie di don Albertini Piergiorgio avrebbe  illustrato che su questo tema – gli abusi sui minori – c’è nella Chiesa un reale cambiamento.

Paventare la diffamazione per chi denuncia il rischio di “silenzio complice” va esattamente nell’opposta direzione.

Sentenza; Sentenza Albertini (6)Sentenza Albertini (7)Sentenza Albertini (8)Sentenza Albertini (9)Sentenza Albertini (10)Sentenza Albertini (1)Sentenza Albertini (2)Sentenza Albertini (3)Sentenza Albertini (4)Sentenza Albertini (5)

http://arcangelo-gamaz.blogspot.it/2016/05/larcangelo-23-16-garantismo-diocesano.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.