TwitterFacebookGoogle+

Ncd: scontro Giornale-Cicchitto su P2, "occhio che l'editore…"

(AGI) – Roma, 21 set. – “Non e’ certo questa l’occasione per fare una discussione di carattere generale sul tema della P2 o per precisazioni specifiche per particolari del tutto falsi, ma voglio solo ricordare a lor signori che devono fare attenzione al materiale che utilizzano, perche’ nell’errore-disgrazia della P2 sono caduto non solo io e un pezzo indubbiamente disgraziato e doloroso della mia vita, ma anche il loro punto di riferimento politico latu sensu editoriale”. Fabrizio Cicchitto e’ piuttosto duro nel rispondere al Giornale, perche’ e’ a loro la considerazione che chiama in causa “gli anni belli dello Stalinismo” quando “Togliatti defini’ Cucchi e Magnani, che avevano dissentito da lui, ‘due pidocchi annidati nella criniera di un nobile cavallo’, che era il Pci”. “A loro volta, tanti anni dopo, gli stalinisti di ritorno del Giornale – osserva l’esponente Ncd – usano lo stesso metodo della demonizzazione personale, ma essendo dei residuati bellici e degli imitatori stanchi, privi anche di fantasia lessicale, utilizzano per attaccarmi il tema della P2 da sempre cavallo di battaglia dei giustizialisti di sinistra”. “Talora, in materia di giustizialismo e di stalinismo di ritorno, il troppo stroppia e cio’ vale – conclude – non solo per i nipotini di Beria ma anche per quelli di Farinacci”. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.