TwitterFacebookGoogle+

'Ndrangheta: Expo, Boccassini "gioco 'Infinito' nulla e' cambiato"

(AGI) – Milano, 28 ott. – E’ amara la riflessione che il procuratore aggiunto, Ilda Boccassini, consegna ai giornalisti, durante la conferenza stampa in cui sono stati illustrati i risultati del blitz contro la ‘ndrangheta messo a segno stamane: “dopo ‘Infinito’ (ndr, la maxi-inchiesta sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia), nulla e’ cambiato: questa e’ la riflessione che dobbiamo fare. Evidentemente, come ha detto la Cassazione proprio in relazione al processo ‘Infinito’, dalla ‘ndrangheta si puo’ uscire solo in due modi, o con la morte o diventando collaboratori e dandosi allo Stato”. Boccassini ha affermato che l’operazione di oggi “conferma quanto ormai sancito dalla Cassazione con la sentenza ‘Infinito’ e cioe’ l’esistenza delle ‘locali’ in Lombardia che hanno un capillare controllo del territorio”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.