TwitterFacebookGoogle+

Nel primo 'non compleanno' di Giulio Regeni manca la festa, ma soprattutto la verità

Nella ‘favola’ di Lewis Carroll, i protagonisti di ‘Alice nel Paese delle Meraviglie’ festeggiavano un surreale ‘non compleanno’. Stramba, onirica e illusoria, ma pur sempre una festa. Oggi Paola Deffendi, madre di Giulio Regeni, celebra il primo ‘non compleanno’ del figlio, scomparso al Cairo il 25 gennaio 2016 e ritrovato alcuni giorni dopo torturato e ucciso in un foss lungo una strada della metropoli egiziana. 

Nel post la signora Regeni ricorda l’ultimo compleanno passato con il figlio, nel pub di Oxford in cui Carroll presentò il suo libro.

Per approfondire:

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.