TwitterFacebookGoogle+

New York attende la tempesta di neve cancellati fino 1. 800 voli

(AGI) – Washington, 27 gen. – Le compagnie aere americane hanno gia’ cancellato 1.792 voli in vista della tempesta di neve senza precedenti che si sta per abbattere sulla costa orientale. I meteorologi del National Weather Service prevedono fino a 90 cm in poco piu’ di 24 ore tra lunedi’ pomeriggio (stanotte in Italia) e martedi’. Da Philadelphia a New York City, al Maine sono previsti i disagi maggiori anche se l’epicentro sara’ New York. Il sindaco Bill de Blasio, ha avvertito che “questa potrebbe essere la piu’ grande tempesta di neve della storia” ed ha esortato i concittadini a restare a casa e “a prepararsi a qualcosa di ben peggiore di quanto si sia mai visto prima”. Si teme un picco fino a 76 cm di neve, 8 cm in piu’ del precedente record di 68 cm che paralizzo’ New York tra l’11 ed il 12 febbraio del 2006. Tra i voli cancellati: Delta Airlnes ne ha gia’ eliminati 600 mentre United Airlines ha deciso di sospenderli del tutto da martedi’ dagli scali di New York, Boston and Philadelphia, mentre da stasera limitera’ le operazioni da Newark, LaGuardia ed il John F. Kennedy nell’area di New York. Southwest Airlines cacellera’ 130 dei suoi 3.410 voli in programma oggi. American Airlines decidera’ oggi. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.