TwitterFacebookGoogle+

New York e' una citta' fantasma, attesa storica tempesta di neve

(AGI) – New York, 27 gen. – New York, la citta’ che ‘non dorme mai’, e’ da diverse ore paralizzata per una tempesta di neve che probabilmente rimarra’ nella storia. Fermi migliaia di voli, dalle 23 ora locale, il traffico e’ sospeso per disposizione del sindaco, Bill De Blasio, e la circolazione e’ consentita solo ai mezzi di emergenza. Sospesa dalla stessa ora anche la metro, che normalmente funziona 24 ore al giorno e trasporta quotidianamente 6 milioni di passeggeri, cosi’ come gli altri sistemi di trasporto pubblico, il che impedisce ai newyorklesi di muoversi se non a piedi. Da oggi, e fino a nuovo avviso, saranno sospese anche le lezioni. In realta’ e’ tutta la ‘east coast’ minacciata dalla neve: i governatori di sei Stati hanno dichiarato lo stato di emergenza, e si prevede che la tempesta interessi 60 milioni di persone in una decina di Stati. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.