TwitterFacebookGoogle+

Nigeria "ucciso il capo di Boko Haram"

Lagos – Il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau, e’ stato “ferito mortalmente” venerdi’ scorso in un raid aereo spettacolare e senza precedenti nel quale sono rimasti uccisi o feriti anche altri comandanti militari del gruppo estremista islamico: e’ quanto rivendica l’esercito nigeriano ai media locali, che al momento non sono in grado di verificare la notizia. L’esercito ha bombardato diversi obiettivi nella zona del villaggio di Taye e della zona di Gombale, nella foresta di Sambisa, nello stato del Borno, riporta il New Mail, secondo il quale i militari hanno confermato la morte sul colpo di Abubakar Mubi, malam Nuhu, Malam Hamman, tra gli altri. Mentre si ritiene, aggiunge il quotidiano, che Shekau sia stato ferito a morte.

Shekau, la cui eta’ e’ incerta ma sarebbe attorno ai 40 anni, e’ dal 2010 alla guida dell’organizzazione terroristica jihadista sunnita che la sua roccaforte nel nord della Nigeria. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.