TwitterFacebookGoogle+

Non bere alcol 1 solo giorno a settimana riduce rischio cirrosi

(AGI) – Londra, 27 gen. – Rinunciare a bere alcol anche un solo
giorno a settimana potrebbe ridurre significativamente il
rischio di subire danni al fegato. Bere quindi sei giorni a
settimana, anziche’ sette, avrebbe un effetto benefico per la
nostra salute. Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio
della Copenhagen University Hospital, pubblicato sul Journal of
Hepatology. Lo studio ha coinvolto 55.197 persone e ha
dimostrato che i modelli di consumo di alcol possono
influenzare il rischio di sviluppare cirrosi epatica. I
volontari sono stati interrogati sul loro stile di vita, in
particolare sulle abitudini alimentari, ed e’ stata misurata la
circonferenza della vita. I soggetti sono stati inoltre
invitati a segnalare l’assunzione media di alcol a 20, 30, 40 e
50 anni. Ebbene, 342 partecipanti dello studio hanno ricevuto
una diagnosi di cirrosi epatica messa in relazione dai
ricercatori sulla quantita’ di alcol bevuta e sul tipo di
bevanda. I risultati hanno dimostrato che bere ogni giorno e’
un fattore di rischio insieme all’importo totale di alcol
consumato. In pratica, bere ogni giorno e’ risultato molto piu’
pericoloso per la nostra salute che il consumo di alcol 5-6
giorni a settimana. Inoltre, e’ emerso che piu’ il consumo e’
recente maggiori sono le probabilita’ di sviluppare cirrosi.
“Per la prima volta il nostro studio indica una differenza di
rischio tra bere ogni giorno e bere 5 o 6 giorni alla
settimana”, ha detto Gro Askgaard, autore dello studio.
“Possiamo ipotizzare che il motivo possa essere che
l’esposizione all’alcol ogni giorno inibisce la rigenerazione
del fegato e ne peggiora i danni”, ha concluso. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.