TwitterFacebookGoogle+

Non c'e' pace per Balotelli: ritirata la patente, correva in Lamborghini

(AGI) – Milano, 7 set. – In attesa di correre veloce in campo, Mario Balotelli va forte al volante, troppo forte, tanto che gli agenti della polizia locale, come riporta il Giornale di Brescia, gli hanno sospeso la patente. E’ accaduto all’inizio della scorsa settimana quando l’attaccante del Milan e’ stato intercettato da una pattuglia a Mompiano, in provincia di Brescia, dove risiede. Balotelli era reduce da un allenamento a Milanello e successiva uscita con gli amici di sempre. Il verbale della polizia locale e’ stato trasmesso alla prefettura di Brescia che, in base ai chilometri superati rispetto ai limiti di velocita’ previsti, ora dovra’ sanzionare il calciatore con una multa prevista tra i 531 e i 3mila euro; oltre alla decurtazione tra i 6 e i 10 punti e la sospensione della patente fino a un anno. Balotelli e’ stato bloccato alla guida della sua Lamborghini che viaggiava a 90 chilometri all’ora, mentre nel tratto in cui e’ stato fermato (via Branze) il limite impone di non superare i 50. “Mi dispiace, non me ne sono accorto”, ha detto il calciatore, con un tono tranquillo e remissivo, agli agenti che lo hanno fermato. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.