TwitterFacebookGoogle+

Nord Corea: Putin, non riconosceremo status nucleare

Il presidente russo Vladimir Putin, nei suoi colloqui oggi a Vladivostok con l’omologo di Seul Moon Jae-in, ha confermato che la Russia ritiene inaccettabile che la Corea del Nord acquisisca lo status di potenza nucleare. “Ho confermato al signor Moon Jae-in la nostra posizione di principio: non riconosceremo lo status nucleare della Corea del Nord”, ha detto Putin, riferendo i risultati del bilaterale. “Il programma missilistico-nucleare di Pyongyang viola in modo pesante le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza Onu, mina il regime di non proliferazione e rappresenta una minaccia per l’Asia nord-orientale”, ha spiegato il leader russo che nella crisi in corso continua a invocare la soluzione diplomatica e politica come l’unica strada percorribile. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.