TwitterFacebookGoogle+

Nuovo cyber-attacco alla Corea del Nord, blackout rete web

(AGI) – Pechino, 27 dic. – Dopo l’attacco di 4 giorni fa, la rete web nordcoreana e’ di nuovo stata colpita e messa fuori uso. Lo riferisce l’agenzia cinese ufficiale Xinhua. Non ci sono ancora sospetti sugli autori del secondo grande attacco che ha paralizzato internet in Corea del Nord ma solo stamane Pyongyang ha paragonato Barack Obama a “una scimmia” e ha accusato gli Stati Uniti di aver oscurato i siti dei media di Pyongyang, dopo il debutto a Natale nelle sale americane del film satirico “The Interview” sul dittatore nordcoreano Kim Jong-Un. La potente Commissione per la Difesa nazionale ha accusato il presidente americano di aver incoraggiato la Sony a distribuire il film, inizialmente ritirato per timore di ritorsioni in seguito a un attacco informatico attribuito a hacker nordcoeani. “Obama e’ spericolato con le parole e le azioni come una scimmia in una foresta tropicale”, ha denunciato un portavoce della Commissione. “Se gli Stati Uniti continueranno nelle loro pratiche arbitrarie e da gangster all’americana malgrado gli avvertimenti della Corea del nord, andranno incontro a ineludibili colpi mortali”, ha dichiarato il portavoce. La Commissione per la Difesa nazionale ha anche accusato Washington per una serie di blackout dei servizi Internet nei giorni scorsi: “Giocano a nascondino senza vergogna”, ha denunciato il portavoce, citato dall’agenzia Kcna. “Obama farebbe meglio a ripulire tutti gli atti malvagi compiuti nell sua politica ostile verso la Corea del nord se vuole la pace sul suolo americano, allora tutto andra’ bene”, ha concluso. Il film “The Interview” ha incassato piu’ di un milione di dollari nel suo primo giorno di programmazione, a Natale, in 331 sale, meno del 10 per cento della distribuzione prevista originariamente. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.