TwitterFacebookGoogle+

Nuovo orrore dell'Isis in Siria: jihadisti decapitano due donne. E' la prima volta

(AGI) – Beirut, 30 giu. – L’Isis ha decapitato due donne in Siria. E’ la prima volta che donne vengono uccise in questo modo dallo Stato Islamico. Lo rende noto l’Osservatorio siriano per i diritti umani, organizzazione con sede a Beirut. L’episodio e’ avvenuto nella provincia di Deir Ezzor, ha riferito il capo dell’Osservatorio, Rami Abdel Rahman. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.