TwitterFacebookGoogle+

Nuovo terremoto di magnitudo 6,5 scuote Italia centrale

Roma – Un fortissimo terremoto di magnitudo 6,5 ha fatto tremare l’Italia centrale e ha ripiombato nella paura le popolazioni di Umbria e Marche. La scossa alle 7,40 del mattino ha avuto l’epicentro tra Norcia e Preci, al confine tra le due regioni, a una profondità di 10 chilometri. Il siama è statro avvertito in quasi tutta Italia, da Bolzano a Foggia, con gente in strada a Ronma dove è stata anche sospesa la circolazion della metropolitana in attesa di controlli. 

A Norcia, in particolare, si registrano numerosi crolli ma il terremoto ha ridestato tutte le popoelzioni nella zona già duramente colpita dagli eventi del 24 agosto e di questa settimana. (AGI)

 
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.