TwitterFacebookGoogle+

Obesita': per ogni grammo sale in piu' rischio aumenta del 25%

(AGI) – Londra, 2 settembre – Mangiare troppo sale puo’ essere
un fattore scatenante per l’obesita’, indipendentemente da
quante calorie provenienti da altri alimenti si consumano. Uno
studio della Queen Mary University di Londra ha scoperto che
ogni grammo di sale in piu’ che una una persona consuma ogni
giorno aumenta del 25 per cento il rischio obesita’. Per
arrivare a queste conclusioni, pubblicate sulla rivista
Hypertension, i ricercatori hanno utilizzato i dati di oltre
450 bambini e 780 adulti che hanno partecipato alla National
Diet and Nutrition Survey del Regno Unito dal 2008/2009 al
2011/2012. Gli studiosi hanno analizzato campioni di urina di
oltre 24 ore e l’apporto calorico e’ stato calcolato da un
diario tenuto dai soggetti per 4 giorni. Ebbene, i risultati
hanno mostrato che l’assunzione di sale e’ piu’ alta nelle
persone in sovrappeso e negli obesi. “Questi risultati
suggeriscono che l’assunzione di sale sia un potenziale fattore
di rischio per l’obesita’ indipendente dall’apporto
energetico”, ha detto Graham MacGregor, autore dello studio. I
ricercatori non sono sicuri del motivo per cui il consumo sale
sembra avere un impatto cosi’ profondo, ma sospettano sia
capace di modificare il metabolismo, alterando il modo in cui
il corpo assorbe il grasso.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.