TwitterFacebookGoogle+

Olio: Pastorelli (Psi), giusto riconoscere citta' di identita'

(AGI) – Roma, 5 mar. – “Il riconoscimento giuridico delle Citta’ dell’Olio rappresenterebbe un ulteriore passo in avanti nella tutela di un prodotto cardine dell’agroalimentare italiano. Accolgo, quindi, con soddisfazione l’impegno assunto dal vice ministro Olivero e dalla deputata Mongiello a Trieste di regolarizzare l’attivita’ di queste importanti realta’”. Lo afferma in una nota Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente delle commissioni Ambiente e Anticontraffazione della Camera. “Gia’ nell’ultima legge di stabilita’ – prosegue il parlamentare socialista – presentai alcuni emendamenti al fine di istituire presso il Mipaaf un registro nazionale delle Citta’ di Identita’, anche con lo scopo di coinvolgerle nella programmazione delle politiche a supporto delle produzioni agricole e nella pianificazione degli interventi di valorizzazione del Made in Italy. Porta la mia prima firma anche un ordine del giorno, accolto dal governo, che ha l’obiettivo di registrare le Citta’ dell’Olio come associazioni costituite per svolgere attivita’ di promozione e valorizzazione dei territori e dei relativi prodotti di qualita’. Ritengo, dunque, fondamentale riconoscere ufficialmente al piu’ presto il lavoro fatto in questi anni dalle Citta’ di Identita’ nella salvaguardia e nella promozione del prodotto e dei territori”.(AGI)
mal

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.