TwitterFacebookGoogle+

Olio tunisino: Toia(Pd),nostri emendamenti hanno riaperto partita

(AGI) – Roma, 25 feb. – “Grazie all’approvazione di due nostri emendamenti oggi al Parlamento Europeo e grazie al nostro sforzo di mediazione e di ricerca di alleanza con i deputati degli altri Paesi, siamo riusciti a far riaprire la partita sull’olio tunisino, aprendo alla possibilita’ nel negoziato con il Consiglio di introdurre garanzie per i nostri produttori. Senza di noi avrebbe prevalso il massimalismo dei populisti che, rifiutando ogni compromesso, avrebbero portato all’approvazione del testo cosi’ com’era, per poi erigersi a unici difensori dei produttori di olio italiani”. Lo ha dichiarato la capodelegazione degli eurodeputati Pd, Patrizia Toia, in occasione del voto sulla proposta della Commissione europea di aumentare la quota di olio importato dalla Tunisia senza applicazione di dazi per sostenere l’economia del Paese.
“Noi vogliamo sostenere un paese come la Tunisia – ha aggiunto Toia – che sta percorrendo una difficile strada di democrazia e allo stesso modo sappiamo che il settore olivicolo merita grande attenzione e sostegno”.(AGI)
Red/Bru

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.