TwitterFacebookGoogle+

Omicidio nel Ragusano: fermati agricoltore e i suoi 3 figli

(AGI) – Ragusa, 2 feb. – Quattro fermi per l’omicidio a Vittoria, in provincia di Ragusa, di un imprenditore agricolo di 65 anni, Giuseppe Dezio, ucciso oggi a coltellate, in contrada Alcerito. I quattro, accusati di omicidio volontario in concorso, sono stati interrogati per ore dai carabinieri e poi sottoposti a fermo. Si tratta di Gaetano Pepi, di 70 anni, e dei figli Alessandro, Antonino e Marco, di 38, 42 e 26 anni. Ferito lievemente uno dei figli. Il sostituto procuratore Valentina Botti si e’recata subito sul posto con il medico legale per l’ispezione cadaverica sul corpo di Giuseppe Dezio. Il delitto sarebbe stato commesso al culmine di una lite sui confini dei terreni e sulla servitu’ di passaggio. (AGI)

.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.