TwitterFacebookGoogle+

Omicidio-suicidio nel Casertano, figli trovano cadaveri genitori

Omicidio-suicidio nel Casertano. Intorno all’una di questa mattina, rientrando nella loro abitazione in via Marsala a San Marcellino, due ragazzi maggiorenni hanno trovato i cadaveri del padre, Antonio Topa, 51 anni, carpentiere, e della madre, Immacolata Stabile, 48 anni. La donna era supina in camera da letto, e, secondo i primi rilievi, è stata strangolata; l’uomo poi si sarebbe tolto la vita impiccandosi al solaio dell’abitazione. Le indagini sono affidate ai carabinieri. Al momento non risulta che la coppia fosse in via di separazione. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.