TwitterFacebookGoogle+

Opposizione in piazza a Istanbul contro il golpe

Istanbul – Piazza Taksim,,nel centro di Istanbul, si è riempita di decine di migliaia di persone per il comizio di Kemal Kilicdaroglu, leader dei repubblicani del Chp,principale partito di opposizione. Alla manifestazione hanno partecipato anche di sostenitori e rappresentanti dell’Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, per dimostrare l’unita’ della Turchia nel dire no al golpe e sì alla democrazia.

Kilicdaroglu ha detto che il Paese “va riformato” ed e’ necessario colpire “con il bastone della legge” chi ha organizzato il golpe. Soddisfatto per la partecipazione di molti sostenitori dell’Akp, il partito di Governo, Kilicdaroglu ha invitato all’unione per il bene della Turchia: “Lo Stato”, ha affermato, “non puo’ essere governato con l’odio, la rabbia e il pregiudizio. I golpisti devono essere processati secondo quanto previsto dalla legge”. Il leader repubblicano ha poi voluto rispondere alla denuncia di Amnesty International e ribadire la necessita’ di evitare torture e maltrattamenti, che metterebbero il Paese in cattiva luce e “chi e’ dalla parte del giusto sullo stesso livello dei golpisti”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.