TwitterFacebookGoogle+

Ordigno contro caserma carabinieri a Bologna, nessun ferito

Bologna – Attentato contro una stazione dei carabinieri nella periferia di Bologna. Alle tre della scorsa notte un ordigno rudimentale, a quanto sembra composto da due taniche di benzina, è esploso davanti all’entrata della stazione “Corticella” di via San Savino. Non ci sono stati feriti. La deflagrazione ha causato danni alla porta d’ingresso della caserma. I carabinieri non fanno ipotesi, ma non si esclude la pista anarchica. In corso l’esame delle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza, oltre all’analisi del materiale utilizzato per l’attentato. “Le indagini accerteranno chi ha compiuto questo gesto vigliacco, di certo possiamo subito affermare che Bologna non si fa intimidire”: lo ha detto il sindaco Virginio Merola, esprimendo la “più ferma condanna e la sentita solidarietà ai carabinieri per l’attentato di questa notte alla stazione Corticella dell’Arma”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.