TwitterFacebookGoogle+

Padoan, taglio tassa casa per aumentare consumi famiglie

(AGI) – Cernobbio, 6 set. – Il taglio delle tasse sulla casa ha sulla propensione al consumo delle famiglie “lo stesso effetto che una riduzione indetermianata” delle imposte, considerando che l’80% degli italiani e’ proprietario di abitazione. Lo ha affermato il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo al Forum Ambrosetti di Cernobbio. “Sarebbe strano se nella strategia di riduzione delle tasse non vi fosse anche la tassa sulla prima casa. L’idea consolidata – spiega – e’ che a parita’ di altre condizioni sia piu’ efficace abbattere la tassa sul lavoro che quella sulla casa come effetto sul Pil. Le condizioni italiane pero’ sono diverse e in un contesto di fiducia accumulata delle famiglie che consumano, il taglio sulla casa ha lo stesso effetto che una riduzione indeterminata”. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.