TwitterFacebookGoogle+

Pakistan: 20 morti in un attacco suicida a un comizio elettorale

Almeno 20 persone, tra cui un politico locale influente, sono state uccise nella notte in un attacco suicida rivendicato dai talebani, contro un comizio elettorale. L’attacco, avvenuto nella città di Peshawar nel nord-ovest del Pakistan, è il peggiore nel paese dall’inizio della campagna elettorale per le elezioni legislative previste per il 25 luglio. E’ stato perpetrato in occasione di una riunione del Partito nazionale Awami (ANP), che è già stato preso di mira dai ribelli islamici per dimostrare la sua opposizione a gruppi come i talebani.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.