TwitterFacebookGoogle+

Pakistan: altre 500 esecuzioni nelle prossime settimane

(AGI) – Islamabad, 22 dic. – Le autorita’ pakistane eseguiranno nelle prossime settimane le condanne a morte di 500 militanti, dopo aver deciso di reintrodurre la pena capitale in seguito alla strage nella scuola di Peshawar. Lo ha rivelato un funzionario dell’amministrazione dietro garanzia anonimato, e spiegando che si tratta di 500 persone che hanno gia’ esaurito tutti i ricorsi. Da venerdi’ sono state giustiziate gia’ sei persone. Un portavoce del ministero dell’Interno ha riferito che “il primo ministro ha anche dato indicazioni di attivare misure per smaltire velocemente i casi pendenti legati al terrorismo”, senza pero’ fornire dettagli, ne’ confermare le intenzioni di eseguire le 500 condanne a morte. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.