TwitterFacebookGoogle+

Pakistan: attacco a base aerea, 29 le persone uccise da Talebani

(AGI) – Peshawar (Pakistan), 18 set. – E’ quasi raddoppiato il bilancio dell’assalto di un commando di Talebani del Pakistan contro la base aerea di Badaber, una decina di chilometri a sud di Peshawar, capitale della provincia del Khyber Pakhtunkhwa, nel nord-ovest del Paese: lo ha reso noto il capo portavoce delle Forze Armate, generale Asim Bajwa, secondo cui il numero dei morti accertati e’ infatti salito da sedici a 29, di cui 23 avieri, tre soldati e altrettanti civili. Anche i feriti ammontano a 29, diversi dei quali in gravi condizioni. La strage si e’ concentrata in una moschea situata all’interno dell’area residenziale della base, gremita di fedeli riuniti per la preghiera del venerdi’ festivo islamico. E’ stata poi rivendicata dal gruppo Tehreek-i-Taliban Pakistan, diramazione locale degli ex studenti coranici, che l’hanno attribuita a una propria “unita’ suicida” composta da quattordici miliziani armati di mitragliette, lancia-granate e bombe a mano. Tutti, tranne forse uno, sarebbero stati eliminati dal corpo di guardia, dopo una battaglia protrattasi per diverse ore. Si e’ trattato dell’attacco piu’ sanguinoso contro un’installazione militare pakistana dal 2009. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.